Tu sei qui

Aerosalmed

AEROSALMED®, erogatore di aerosol salino a secco, è classificato secondo il paragrafo 3.3 dell’allegato 9 alla direttiva 93/42/CE e successive modifiche e integrazioni, regola 11 come Dispositivi medici di Classe IIa. AEROSALMED® è destinato alla distribuzione nell’aria in una stanza salina di cloruro di sodio sotto forma di aerosol agendo sulle persone che si trovano nella stanza salina, in cui le pareti e il pavimento sono ricoperti di sale che simula il microclima di una grotta o cava di sale.

 

AEROSALMED® ha, grazie al miglioramento della funzionalità delle membrane cellulari presenti nell’apparato respiratorio, ottenuta tramite un differente gradiente di concentrazione “salina” tra l’esterno e l’interno delle membrane cellulari, proprietà disinfettanti, di fluidificazione del muco, di eliminazione delle tossine, di restauro dell’elasticità delle membrane cellulari, di riduzione del PH nell’area degli organi di respirazione, di riduzione e raggruppo di micro-organismi irritanti. Tramite l’inalazione di aerosol, le vie aeree sono libere dai focolai di infezione, presenti sia negli adulti che, in particolare, nei bambini, focolai che innescano e mantengono numerose malattie respiratorie (nella maggior parte dei casi sono ricorrenti, diventando croniche) e a causa delle quali l’immunità dell’organismo diminuisce gradualmente. AEROSALMED® è il primo erogatore di aerosol salino a secco classificato Dispositivo Medico di Classe IIa secondo l’allegato V.

 

L’utilizzo di questo dispositivo, insieme alla camera salina, ha degli effetti nel trattamento delle malattie respiratorie, sia per adulti che per bambini. AEROSALMED®, prodotto dalla AEROSAL DIVISIONE MEDICA SRL, marcato dispositivo medico di classe IIa dall’Organismo Notificato 1868, può essere utilizzato nel libero mercato, come si evince dalle indicazioni fornite nelle istruzioni d’uso. Quanto sopra in conformità alla definizione di dispositivo medico come riportato nell’art. 1 della direttiva 93/42/CEE e se successive modifiche. Pertanto tale dispositivo non necessita di personale sanitario qualificato per il suo utilizzo.